\\ Home Page : Articolo : Stampa
Le mezze stagioni
Di Alex (del 05/11/2006 @ 18:45:26, in SocietÓ, linkato 1170 volte)
Pensate, pensate a quando si diceva:
autunno... cadono le foglie, e su tutte le raffigurazioni di quella stagione, sui libri per bambini, sulle carte da parati, nelle riviste, autunno veniva raffigurato con le foglie a terra e le castagne, stessa cosa per l'estate con la spiga...
oppure l'inverno con la neve o la primavera con i fiori e le rondini.
Sembrano stupidaggini da bambini anni trenta, ma pensate al fatto che ora non è più così.
Da una sensazione di fasi naturali si è passati ad un ciclo prettamente economico: autunno, arrivano i saldi e la finanziaria; inverno, bolli da pagare, feste di natale e ultimo dell'anno; primavera, pasqua, tiro fuori lo scooter e la moto; estate, piscina e mutuo per fare le vacanze!
I ritmi naturali che scandivano lanostra vita e ci legavano alla realtà del nostro essere come animali nella natura sono sotituoiti da situazioni legate al lavoro, ai soldi e alle feste comandate che altro non sono se non feste del consumismo...