\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il livello dell'Italia scende sempre pi¨ in basso
Di Alex (del 31/05/2007 @ 08:25:53, in SocietÓ, linkato 976 volte)

Viviamo in un contesto assurdo.
Le città italiane negli ultimi 10 anni sono diventate invivibili: cementificate, superaffollate, trafficate, sporche, inquinate, senza più una dimensione umana, completamente dedite al commercio e al guadagno, non più luoghi in cui vivere e socializzare, in cui ricordare la propria e l'altrui storia, in cui dimensionare i nostri vissuti.
Solo macchinari per produrre ed erogare servizi.

Vengo da un viaggio ad Arezzo, Perugia ed Assisi, città con cnetri storici molto strutturari, che hanno mantenuto molto della loro dimensione antica.
In ogni caso nel nome del progresso si è ottenuto che chi ci vive considera l'idea di andarsene, ricorda la situazione di un tempo, e subisce il trauma dello sviluppo sconsiderato.

La Chiesa cattolica continua a non assumersi la responsabilità di questi due fatti:
1. è la chiesa cristiana più diffusa non per volontà divina, ma per fattori storici, deve smettere di considerarsi la detentrice della verità ed accettare di fare crescere la coscienza dei suoi adepti
2. se la famiglia classica come sacramento è una struttra in crisi lo si deve al fatto che la cChiesa cattolica è sempre stata connivente dei vincitori, non si è mai opposta favvero al vero distruttore deivalori e della famiglia: il capitalismo, il consumismo e il pensiero borghese, quindi è asurdo dare la colpa a leggi o costumi sessuali!

Si continua ad assistere ad esemplificazioni di stupidità mentale dell'italiano medio: si vota chi sembre più bello o più utile per gretto individualismo, senza pensare alle consuguenze anche individuali del gesto, si sfrutta politicamente qualsiasi situazione, anche la più gretta ed infelice, si assiste a programmi televisivi che permettono ancota a persone come Sgarbi di parlare in pubblico, e non ci si ferma dal vedere la destra che non riesce a volere di nuovo il potere per fare i suoi ghiochini, e la sinistra ad insabbiare ciò che mette in discussione i suoi affiliati massonici; inoltre quando qualcosa di sacrosanto viene fatto per ridurre questa Italia degli abusi e dei clientelismi ecco che taxisti e benzinai ricominciano a sciperare: beh io ho preso il taxi in Italia solo due volte nella mia vita (a Lisbona 10) e vado solo a metano quindi...