\\ Home Page : Articolo : Stampa
Palm Pre, il punto della situazione per Palm, webOS e affini
Di Alex (del 22/03/2010 @ 07:47:57, in Informatica, linkato 1038 volte)

Se la contesa oramai è tra quattro produttori e webos, ossia Android di Google, Iphone di Apple, WindowsM di Microsoft e Webos-PalmPre di Palm, rimane il fatto che per ora l'unico che abbia il primato è l'Iphone.

Il sistema è collaudato: un nuovo sistema operativo fatto per smartphone con buoni processori e buona resa grafica, spesso un Os apero che permetta lo sviluppo di applicazioni da parte di tutti i programmatori che lo desiderino, e agganciato a un catalogo online che garantisce l'installazione, l'acquisto e l'aggiornamento di ogni applicazione.

Io devo dire che oramai il Palm Pre è giunto ad un buon livello con la versione Os 1.4.0, è stabile, si collega al gps, al wifi e al 3g molto velocemente senza più problemi, e l'utilizzo è comodo ed efficace.

Rimane il fatto che manca un softwrae di navigazione gps con mappe offline, un software di gestione dei documenti office e unh sistema di sincronizzazione accettabile.
Inoltre sono, qui in Italia, ancora costretto ad utilizzare un finto sistema Sprint, anche ho una sim Wind. Il fatto che sia in inglese non è un problema, ma tuttora è inibito l'accesso completo al catalogo online e manca una localizzazione dei programmi.

Io credo che il Palm Pre possa davvero essere il miglior smartphone multitouch e multitask prodotto finora.

Nel tempo credo che questo verrà fuori, e se finalmente verrà venduto in tutti i paesi e localizzato a dovere e affiancatro dagli sviluppatori che finora avevano fatto grande il Treo (Dataviz, Resco...) diverrà un ottimo strumento!