\\ Home Page : Articolo : Stampa
Recensione del Palm Pixi Plus in Italia
Di Alex (del 04/09/2010 @ 08:33:08, in Informatica, linkato 2259 volte)

Il Palm Pixi, rispetto al suo fratello maggiore Palm Pre, si presenta subito con caratteristiche specifiche.

Il Palm Pre ha una forma accatttivante, comoda ed ergonomica con lo slider a scivolata, però il materiale di plastica lucida che lo compone non trasmette solidità (come invece la scocca dell'Iphone) anche se questa caratteristica lo rende estremamente leggero e maneggevole.

PixiPlus 

Il Palm Pixi Plus cattura subito per la scocca che ricopre il telefono vero e proprio, in gomma, il che lo rende molto comodo, anche in vista del fatto che risulta molto piccolo e sottile, data la leggerezza se fosse scivoloso sarebbe davvero un problema!
I tasti direttamente disponibili sotto lo schermo luminosissimo sono ovali ed in gomma trasparente rialzata, devo dire molto comodi anche se un po' vicini l'uno all'altro.
Abituato al Palm Pre (non al Plus), devo dire che la velocità di risposta delle applicazioni è ottima, e l'area gestionale, che caratterizza tutti i nuovi prodotti della Palm, una striscia nera che recepisce i colpi o le scivolate delle dita per realizzare il torna indietro, e la messa in attesa delle applicazioni per il passaggio alle schede del multitasking, risulta ancora più comoda senza pulsanti e con il led a striscia orizzontale.

Confronto Pixi-Pre

Dopo qualche ora di utilizzo devo dire che il Pixi non ingombra, sta davvero dappertutto, quasi anche nel portafoglio..., ha una ergonomicità del tutto differente dal sassolino Pre grosso come il palmo di una mano e dal monolite Iphone, è comodo come un Nokia, ma appena più largo per poter accedere comodamente al multitouch, accettabilmente gestibile anche se lo schermo è il più piccolo di tutti. I tasti sono decisamente piacevoli e comodi, mentre il bordo dello slider del Pre infastidisce un po' l'accesso.
Anche se il processore non può eguagliare gli altri due (Pre e Iphone), e nemmeno quindi le prestazioni, considerando il prezzo (sui 200€ e anche meno) e le potenzialità del Webos (multitasking vero a schede, sincronizzazione con tutti i vari sistemi web come google account o facebook, wifi, umts, gps, html5, googlemaps, aggiornamenti e applicazioni on air ossia senza collegarsi al pc...), tutte disponibili, a parte solo alcuni software e giochi 3d (però gli ultimi prodotti 3d sono veramente godibili anche su Pixi), il Pixi Plus è un ottimo prodotto, piccolo, leggero, veloce quel tanto che occorre, con 8Gb di storage e la tastiera molto comoda, credo che sia davvero una buona idea della Palm.

Insomma un ottima versione del Palm Pre, piccola, leggera, sottile, comoda e veramente piacevole.
Certo senza il Wifi della versione non-plus ci sarebbe stata una grave mancanza.
Il prezzo decisamente abbordabile, la comodità e la qualità del prodotto ne fanno un ottimo strumento, da non perdere.

Con l'aggiunta di Preware, il software che installa i programmi della comunità privata accettata ed aiutata dalla Palm, a differenza delle altre case produttrici di smartphone, si dispone di moltissimi applicativi, siamo inattesa però dello sbarco ufficiale della Palm in Italia, onde poter accedere anche alle applicazioni a pagamento del catalogo WebOs.