\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il Webos e i Pre sono morti. Ma davvero l'iphone e Android sono meglio?
Di Alex (del 21/08/2011 @ 17:58:32, in Informatica, linkato 1478 volte)

Posso valutare tre categorie di smartphone di oggi:

l'Ios su Iphone 3gs e 4 (e anche provato il 3g)
l'Android su Flytouch2 e LG Optimus One (P500)
il WebOs su Pixi Plus, Palm Pre, Pre Plus e Pre 2

Non c'è che dire,

l'Iphone ha un hardware eccezionale, veloce e di qualità (touch, schermo, suono) e un sistema operativo piuttosto buono (con pochi momenti di difficoltà e bugs), un parco applicazioni ottimo, che fanno davvero tutto (video con codec diversi, video su network interna, navigazione file sulla rete wireless, skype, facebook, navigazione web, foto di qualità, gestione e modifica documenti office...)
se non fosse per il sistema blindato, che non consente patch comode, e la mancanza di tastiera hardware, non mi scollerei da questo sistema e telefono.

l'Android è bellino, ha un sistema aperto, ma secondo me giovane: si blocca, rallenta, alcune applicazioni fallano, inoltre ha una gestione della memoria assurda: se installi troppe applicazioni, anche se hai una scheda da 16gb, lui riempie la minimemoria di 200mb del telefono e ti saluto! ASSURDO.
Certo gli hardware sono tantissimi, anche con tastiera, ma o sono enormi, o sono minimi, la soluzione della flip del Pre è GENIALE.
Le app sono molte, ma di qualità decisamente bassina, fanno alcune cose, ma non altre, spesso si bloccano e alla fine, anche se si riesce a fare tutto, si hanno bisogno di tantissime aggiunte per avere un sitema ok, salvo poi finire la minimemoria!

come dicevo, i Palm - HP Pre hanno il sistema a flip che consente uno schermo decente e una tastiera comodissima, un punto di forza vermante massimo
il sistema webos è in assoluto uno dei migliori, la versione 1.4.5 è stabile, veloce e con possibilità di tantissime patch che lo rendono personalizzabile al meglio
il metodo di aggiornamento e sincronizzazione dei dati via wifi e 3g credo sia la soluzione ottima per oggi, il multitasking è l'UNICO vero e reale.
però la situazione cade sulle applicazioni, ancora oggi, dopo più di due anni, in Italia non sono disponibili le applicazioni e neppure gli hardware, di certo non si può fare tutto come sul PalmOS e gli altri sistemi!
Il WebOS 2 è pieno di bug e si blocca e va a scatti, non funzionano più bene le sincornizzaizioni via web, si perdono le sveglie, ogni tanto sibloccano funzioni basilari come i messaggi, il menù dei sistemi di contatto, il calendario etc... gli hardware Pre sono ottimi come conscezione, ma poveri di innovazione e potenzialità, schermi di basso livello, processori medi, fotcamere appena decenti audio medio alto, difficile combattere con l'iPhone 4 e il Samsung Galaxy, veri superpc portatili.
In ultimo la HP ha fatto ben poco per entrare nel mercato, nonstante la sua potenza ha perso colpi e tempi, è un vero peccato, spero comunque che il WebOS continui anche su piattaforme diverse, magari Samsung, perchè il connubio WebOS+grande harware creerebbe degli smartphone impeccabili.

Dovendo quindi abbandonare il mio Pre, ho qualche difficoltà: o torno al 1.4.5 sul Plus, oppure passo all'iphone, ma senza tastiera è un casino per chi scrive molto, però Android, l'ultima possibilità, è davvero fastidioso, lento a trovare le applicazioni (con webos scrivi "wi" con la statsiera e ti propone tutte le app con "wi" nel titolo!, non devi neppure navigare l'elenco delle applicazioni!), con telefoni scomodi per la tastiera, e poi faccio fatica senza il multitasking a cui sono abituato... vedrò.

Devo dire che la morte di webos mi spiace moltissimo: la sua capacità di multitasking, di aggiornamento via wifi senza necessitò di pc, le funzionalità chiare, le interfacce di programmazione di webos, le app di alto livello, la rubrica che poteva pescare i dati da più account contemporanemamente (Facebookj, google, yahoo, linkedin) e integrarli nello stesso nominativo, anche manualmente (cosa che iphone e android si sognano) mi mancherà moltissimo, bellissimo anche il vocabolario, la funzione di ricerca immediata "cominciando a scrivere", sia della app, sia dei nominativi sia su web, scrivendo si accedeva così subito a tre possibilità, nel webos 2 poi si potevano aggiungere motori specifici a questa ricerca... CRedo che Ios e Android debbano imparare dal Webos, perderlo sarebbe come se Linux fosse stato perso per strada...

E mi dispiace anche per l'hardawre HP, era buono e a costo accettabile, nulla a che vedere con Acer e compagnia bella, certo la pefita di IBM è stata grave, i suoi portatili di prima del 2000 funzionano ancora egregiamemnte, ma anche gli HP sono immortali, ora non esiste nulla di paragomnabile sul mercato.

Però rimarrà vergogna e BLAME sull'HP per aver abbandonato la Palm i <Pre e il Webos.