\\ Home Page : Articolo : Stampa
Che dire, iOs o Android? Apple o Google/Samsung?
Di Alex (del 26/01/2013 @ 16:02:08, in Informatica, linkato 2204 volte)
Certo di cose ne sono state dette e se ne dicono.
Ritengo però che si possa fare una considerazione.
Apple sta perdendo utili, come mai?

Certo, sia Apple che Google sono in America, e negli Stati Uniti è ancora l'Iphone e sono ancora i vari iPad a vincere la partita; ma nel resto del mondo le cose vanno diversamente.

Facendo alcune ricerche nei due store: Apple Store (iTunes) e Google (Play store) mi accorgo che Android dimostra sempre la sua versatilità, è altamente personalizzabile, possiamo quasi utilizzare l'hardware come vogliamo, se poi consideriamo che esistono tantissimi sistemi operativi modificati (rom) da montare in alternativa a quelli ufficiali e questo non è osteggiato da Google, ci rendiamo conto che sarà difficile per Apple fronteggiare questo.

Certo Android è il primo in Cina, dove personalizzare spesso fa rima con craccare, ossia copiare e utilizzare programmi senza pagarli... ma già assistiamo ai primi tentativi da parte delle ditte hardware di android, che  non sono americane (Samsung, HTC, LG...), ma orientali, di difendere i software originali.

Però rimane vero che Apple costruisce prodotti molto resistenti, con qualità alte (audio, schermo, velocità di scrittura, durata della batteria, wifi), e nello store ci sono molti più applicazioni di tipo alto, culturali, giochi di qualità, e proposte multimediali. Con iTunes è possibile noleggiare film, acquistare musica e libri da tempo, mentre Android è ancora indietro, anche se si muove su questa strada.
i programmatori e i produttori si software continuano a considerare iOs il primo e il più importante.

Questo credo però che alla lunga cambierà. Oggi trovo una cronologia storica ed un atlante storico, così come app di latino e letteratura soprattutto sull'Apple store. Android oggii fa fatica a mantenere una batteria per lungo tempo, anche se il telefono viene lasciato fermo e non viene mai acceso con wifi o gps o gsm, si nota una durata quasi doppia di iOs.
Però i prodotti Nexus sono a basso prezzo, ma di ottima qualità, molti software vengono prodotti sia per iOs che per Android, in quasi tutti i mercati vince Android come hardware, credo proprio perchè è in grado di funzionare con strumenti anche a basso costo e di essere altamete personalizzato.
IOs arranca se si tratta di navigare le reti windows condivise da wifi, pescare file e metterli dove si vuole (come in windows), lanciare vari tipologie di file, fornire un prodotto che  non costi così tanto da assicurarlo.

Alla lunga, 1 o 2 anni, se le tendenze dei due produttori non cambiano: Apple, anche perchè priva di Jobs, ricadrà in una situazione simile a quella degli anni 80, quando era apprezzata solo da grafici e professionisti, ma windows (come Android), era personalizzabile, craccabile e installabile sull'90% dell'hardware prodotto da diverse ditte (come oggi i produttori di telefonia) ...
Apple rimane un livello alto, ma produce solo i suoi hardware con il suo sistema operativo e si ferma lì.
Android, e non credo che riusciranno a cambiarlo con altri al livello di diffusione (anche in termini di software open) in cui sono, diverrà sempre più installabile ovunque (ora ci sono occhiali, fotocamere, stampanti, e centinaia di modelli di smarphone e tablet), tanto da ottenere l'attenzione anche dei produttori di software e investendo sulla qualità, quindi colmando il divario.
Inoltre devo dire che al livello di oggi i sistemi operativi non sono come windows e ios, Android non si impalla come windows ed è in gran parte open, come non lo erano gli altri due, riesce a lanciare le stesse applcazioni di iOs, quindi la situazione è molto simile ad allora, ma con maggiori possibilità per il robottino.