Immagine
 A.M. blu intenso... di Alex
 
"
Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l'amore, la sua purificazione è il sacrificio

Oscar Wilde
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Alex (del 06/12/2010 @ 16:17:32, in Società, linkato 1534 volte)

Vivendo in campagna in questi giorni, ci son tante piccole cose che vanno fatte e che rendono la vita qui diversa dalla città.

Innanzitutto qui la neve dura a lungo, le ghiacciate la preservano per molto tempo in più che in città:

quindi si utilizzano più tipi di riscaldamento nella casa, la quale, essendo isolata, ha bisogno di molto riscaldamento.
Si va dal gas con i termosifoni, utilizzato solo in caso di necessità a parte una stufetta a bombola molto utile per chi lavora al pc, alle stufette elettriche (dopo il salasso dell'anno scorso utilizzate solo per scaldare il bagno il mattino) fino alle stufe a legna.
Queste sono molto utili e piacevoli e, da poco, si sono dimostrate utilissime anche per cucinare:

qui stanno cuocendo i vasetti di marmellata.

Ovviamente occorre però un po' di lavoro con la legna. Quindi ecco la legnaia:

nella quale ho messo la legna durante l'estate, fatta a pezzetti o recuperata da legna già tagliata, sempre utilizzando rami ed arbusti tagliati perchè secchi o malati o per tenere pulito, mai distruggere un essere vivente, neppure per scaldarsi.
La legna del campo viene accatastata vicino agli alberi per "frollire" ed essere poi utilizzata la prossima stagione:

La legna viene stipata anche in casa negli appositi contenitori:

ogni mattina si accende la stufa coi legni piccoli e si mantiene con i grossi. Ogni tanto alcuni pezzi vengono tagliati sul ceppo vicino alla legnaia con la scure per potersi adattare alle stufe (una per ogni piano).

Visto che il freddo è tanto e anche il ghiaccio non scherza:

ho provveduto a mettere una corda che faccia da corrimano per scendere lungo la via che porta al borgo:

Bisogna tenere conto di come si comporta la natura, ad esempio, gli abeti si carticano di molta neve, lasciando che poca si posi sotto, ma occorre stare attenti alle cvadute imporvvise di questi blocchi!

D'altronde sottto la neve l'erba è ancora viva ed è un piacere vederla!

Comunque nonstante il vento e la neve la mia tettoia resiste molto bene!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 05/12/2010 @ 19:11:50, in Politica, linkato 963 volte)
Chi, adesso, concepisce Berlusconi, presuntuoso, infingardo e maneggione che dice agli altri che fanno politica solo per avere il potere, come qualcuno a cui dare credito, è veramente deficiente, nel senso proprio che defice di qualche parte del cervello. Lo schifo italiano è visto da tutti gli stranieri (amici che ho sentito dalla Spagna, la Francia, l'Inghilterra, l'Irlanda, l'Africxa etc.)come una situazione socio-politica deprimente e disastrosa.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
-
Di Alex (del 25/11/2010 @ 20:23:38, in Poesie, linkato 1310 volte)

Cosa induce la neve
alle porte dell'inverno
ad attendere un invito.
Dopo tante anime passate
dopo molti amici perduti
mi si chiede di perorare una causa
giusta o sciocca che sia
ma
senza pentimento
e
con
dolore
apprendo
pian piano
la luce del sole
scolorire
trasformandosi
al mio passaggio
in
pure
foglie
di
ghiaccio.
Non si appella
al senno
questa età
neppure
alla beata ignoranza
giovanile.
Passa, ingrata
da un momento
ad un altro
greve di pentimenti

e di speranze.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 19/11/2010 @ 11:26:49, in Società, linkato 1132 volte)
Mi capita spesso di trovare interventi, in Wikipedia, su materie come le medicine alternative e le discipline orientali, infarciti di pensieri per nulla liberi da pregiudizi, obiettivi e di stampo laici come dovrebbe essere un normale articolo enciclopedico.
Non si può partire da un pregiudizio e dare un giudizio in una voce obiettiva strumento di conoscenza.
E' come dare un giudizio ale notizie Ansa.

Più difficile, ma altrettanto importante, si deve cercare di affrancarsi dalla nuova religione mondiale: la fede tecnologica e scentista.

La scienza ed il metodo scientifico sono da rispettare, ma non sono l'unico strumento e neppure il più preciso!

Pertanto voci come: Reiki, Zen, Shiatsu, Macrobiotica, Yoga, ... sono da ripulire.

Pensate che la "scienza" medica (espressione delle lobby farmaceutiche che nulla hanno di scientifico) ha accettato l'agopuntura, la pranoterapia, lo yoga, ma non lo shiatsu, il reiki e lo zen, i quali partono, in oriente dove sono nati, dagli stessi principi e con gli stessi fondamenti scientifici orientali... la cosa nasce da ignoranza e scelte economiche, nulla a che vedere con la cultura, base di Wikipedia e di qualsiasi enciclopedia.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 02/11/2010 @ 20:46:09, in Società, linkato 1647 volte)
Particolare l'accusa di uno scrittore di Parma a Camilleri, con la motivazione di essere stato citato e deriso in un'opera dello scrittore siciliano; le opere di Camilleri iniziano sempre con una premessa che indica come tutti i personaggi siano di fantasia e che se qualche nome coincide è per pura casualità. Forse la situazione, che è finita in tribunale, è utile a tutti visto che porta anche pubblicità. Alla fine la causa si conlcusa con un nulla di fatto ed è stato confermato che gli autori possono mettere nomi di fantasia nelle loro opere senza rischiare condanne.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 01/11/2010 @ 09:57:28, in dBlog, linkato 3272 volte)
Ora i commenti vengono visualizzati dall'ultimo al primo, spero che questo risulti utile per i miei articoli così commentati...
Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/10/2010 @ 07:51:49, in Help Informatico, linkato 1099 volte)

Gli antiviruz.

Certo sono i programmi più importanti ultimamente, non tanto per i virus veri e propri, quanto per i Trojan e i Worm che infestano la rete e le mails.

Una piccola carrellata per voi, non esaustiva di tutto l'esistente, ma utile per fare una scelta.

Una premessa: esistono gli antivirus a pagamento, necessari a livello professionale, ma con spesa annuale, quindi esagerata per un utilizzo domestico... inoltre sono in assoluto i più pesanti poer il sistema, ad esempio Microsoft ForeFront, Panda, PCcillin e Norton, spesso sono gratuiti per il primo anno dopo l'acquisto di un pc, ma sono terribili per il funzionamento del sistema.

Ecco i gratuiti ottimi:

Il più pesante, ma tra i più completi anche gratuito: Avast.

Il medio, buono, ma non sempre all'altezza: AVG.

Il leggero perfetto per i pc non potentissimi come i netbook: Avira (diffcile da trovare in italiano, ma non è necessario)

Il migliore per togliere Worm e Trojan, senza pari, ma non è un antiviruz vero e proprio, fa solo scansioni a comando, non ferma, nella versione garuita, le minacce. Però se il pc è infetto è OTTIMO: VirIT, di un'azienda italiana, non pesa e non va in contrasto con gli altri, io lo consiglio sempre e l'ho sempre utilizzato con successo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/10/2010 @ 07:49:01, in Informatica, linkato 1220 volte)

L'inizio si situa nel gennaio 1991 con l'acquisto di un modedm 36k, eh si, a quella velocità si andava, con il suonino del fax alla partenza...
Allora un giovane tedesco, sempre più avanti sti tedeschi, mi disse che potevo prendere un modem così chattavamo, io lo presi, ma lui scomparve...

Il 36k era il successore del 18k, non era certo veloce, ma i siti erano molto semplici. La connessione era garantina, a pagamento di circa 350.00 lire all'anno, da Video on Line, una compagnia credo della Sardegna, che era leader del settore in Italia.

Le pagine erano caratterizzate dai disegnigni grafici, poche foto e una certa quanità di testo.

Le community già esistevano ed erano basate sulle chat e i forum, con la differenza che i forum si aggiornavano con calma, come bacheche, mentre le chat avevano delle fimestre in cui immettere le scritte come i forum, ma ad ogni aggiornamento i dati della pagina cambiavano mostrando le aggiunte degli altri... niente a che vedere con faccebbukko.

Allora conobbi una ragazza di Malta ed era già straordinario, figuriamoci la sensazione di chattare in tempo reale con una persona del Giappone che ti dica com'è il tempo ora la... certo oggi non fa notizia,ma era davvero strano.

Provai anche a dedurre alcune cose dalla chat e mi resi conto che il testo scritto vine caricato di valori emozionali diversi da chi scrive e legge, pertanto può essere travisato facilmente.

Le homepage erano ancora all'inizio ed anche i servizi.

Poco dopo comparvero i primi siti utili, come il progetto Manuzio di trsacrizione dei testi in versione digitale e messa in scaricamento gratuita, o un sito di raccconti a cui partecipai come commentatore per anni, che pubblicava i racconti di tutti aggiungendo commenti e valutazioni.

Video on line (VOL) venne trasformata in Italia On line dopo qualche anno, nel frattempo aumentavano i concorrenti come la Telecom e i modem passavano a 56k.

Era la fine degli anni 90, e io stesso cominciai a creare la mie prime pagine web, come ad esempio http://users.iol.it/amaprok

Erano pagine solo di effetti grafici e scritte, con qualche funzione html2, ma poco più.

Alla fine degli anni novanta Italia on Line, IOL per gli amici, venne acquisita da Libero, che allora era ancora della Omnitel Olivetti, se non erro.
Le mail di iol divennero a vita per coloro che pagavano. Anche se in poco tempo venne introdotta l'evoluzione di internet gratis come abbonamento, oviamente a pagamento per le telefonate.
Intanto venne introdotto il protocollo digitale con i modem ISDN che possono arrivare dai 64 Kbps ai 128 Kbps. Però i costi erano abbordabili solo dalle aziende e la possibilità della connessione non era molto diffusa.

In questo periodo il web esplode, assieme alle chat sofisticate ed ai giochi online. Libero diviene Infostrada e poi Wind. La Olivetti chiude Omintel che diviene Vodafone.

Agli inizi del 2000 vine introdotto anche l'adsl, ma a macchia di leopardo e solo nelle città. Pertanto essendomi trasferito sempre fuori città io tenni il 56k fino alla fine del  2004 quando mi spostai a Bologna. Nonostante questo proprio tra 1998 e 2004 fu il perido di maggior accesso alla rete per me, in cui costruii i miei siti e misi mano ad alcuni porogetti di programmazione ASP che si concretizzarono nel 2005-2007 e che presto metterò in scaricamento gratuito online.

Dal 2004 con l'ADSL cambia tutto, e da allora si evolve sia il gioco online, sia il sistema di community sia l'hardware con il wifi e l'introduzione degli smartphone in grado di navcigare, anche se devop dio re che già nel 2004 utilizzavo un cellulare nokia come modem e il mio Treo come navigatore mentre facevo il pendolare su Parma.

Certo oggi internet è divenuto quasi un must, per me senz'altro, ma è incredibile come fosse semplice e possibile tutto solo 20 anni fa; la stessa storia che si ripete tra la vita degli anni sessanta, settanta ed oggi.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/10/2010 @ 07:07:56, in Informatica, linkato 1249 volte)

Dunque,

il Palm Pre 2 sembra inseguire abbastanza l'Iphone, considerando alcuni dettagli come la fotocamera a 5Mpx, l'altoparlatino e lo schermo piatto, vero è però che si è mantenuta la coerenza con il progetto Palm (HP), ossia slide e tastiera, forma a sassolino molto ergonomica e decisamente più gestibile dell'Iphone che diventa sempre più grosso.

Certo le vere novità sono: la scocca di materiale gommoso, senza sportellini ed avvolgente, la fotocamera a 5mpx, lo schermo piatto, il processore a 1ghz, il webos 2.0, che però si spera arrivi anche sui vecchi modelli poi.

Certo non sono modifiche stratosferiche, e credo che il reale successo sarà dovuto a tre fattori: pubblicità, diffusione davvero planetaria, App decisamente migliorate ed in buona quanità.

Purtroppo se entro Natale le cose non cambiano, non credo che la diffusione sarà iun tutti i paesi Italia compresa, per la pubblicità si vedrà, per le App credo che ci vorrà un po' dal lancio della nuova versione dell'Os, ma se entro qualche mese non si hanno le possibilità dell'Iphone e dell'Android, ti saluto Rosina...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 29/10/2010 @ 13:42:38, in Help Informatico, linkato 2620 volte)

Ecco una breve guida su come comprare su ebay senza avere brutte sorprese, seguendo esperienze personali sulla situazione.

OSSERVIAMO QUESTO ANNUNCIO

Partiamo dal titolo: riguarda l'oggetto che cerchiamo, ossia un Iphone 4g. Risulta nuovo e a 16gb, corrisponde, anche se il nuovo dovrebbe portarci ad un altro prezzo, inoltre è da sempre lo specchietto per le allodole, non fidatevi.

Il prezzo, anche se su Ebay con le aste non si può capire bene fino a qualche ora dallo scadere, occorre conoscere il prezzo medio di ciò che cerchiamo, prezzi troppo bassi sono strani, se non sono dovuti a resellers, ossia venditori professionali o ad oggetti usati o con problemi dichiarati, statene lontani.

Il venditore, la percentuale di qualità dovrebbe sempre essere dal 100% al 98%, più basso è strano, anche se qualcuno scontento c'è sempre, se si superanmo le 50 transazioni non si può andare sotto il 95%, quindi questo miiiiiinkia è alquanto pericoloso, inoltre clicchiamo sul nome e vediamo i commenti, se quelli che dicono che l'oggetto venduto non è corrispondente superano i due commenti, abbandonate.

La foto, è considerata puramente indicativa, si può mettere la foto di una pubblicità per un oggetto usato... in questo caso è falsa in realtà...

Le caratteristiche tecniche, e qui ci soffermiamo, questo spesso è l'unico punto in cui anche le peggiori canaglie dicono la verità, quindi la mancanza dell'UMTS, ad esempio, deve far pensare. Monitorate bene queste caratteristiche, devono corrispondere in toto all'oggetto che volete, quindi dovete conoscerlo bene...

La descrizione, anche questa è indicativa, ma considerate che impegna il venditore, quindi dubitate di annunci con termini come: "come", "tipo", "simile" e i vari sinonimi, in questo caso Tipo intendeva un clone sciphone da 50€!!!!

le domande, fatele, se non venogno pubblicate dubitate del venditore.

In ultimo il pagamento, dopo la vittoria dell'asta, se vi chiedono di pagare con ricariche PostePay rischiate un commento negativo e una vertenza, ma NON PAGATE E MOLLATE IL VENDITORE.

In questo caso tale G.Trabucchi di Siracusa (forse un prestanome), mi ha rifilato, nonostante anni su ebay e più di 50 transazioni, un sciphone (ciofeca) da 50€ e alla mia contestazione ha rispoto che "tipo" significa "simile", peccato che fosse pure il tipo di sciphone 3gs e non 4g.

Ho scritto proponendo una restituzione o una transazione più corretta, ma nulla (in un altro caso invece la restituzione era andata a buon fine ed avevo recuperato tutto).

In questo caso si fa la contestazione (Ebay gli ha chiuso l'account) e la denuncia alla Polizia postale, ma dubitate di rivedere i soldi, purtroppo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
 Email

 SITO PROFESSIONALE

 FORUM INFORMATICO

 PROGRAMMI ASP FREE

Articoli sul Palm/HP Pre  e WebOs  e PrePlus  e Pre2

Articoli sull'Iphone

Articoli su Android

 Guide informatiche


Cerca per parola chiave
 

Flickr


< aprile 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Titolo
Architettura (4)
Arte (6)
Consigli tecnici (27)
dBlog (3)
Help Informatico (29)
Informatica (56)
Mediazione (1)
Molly (2)
Poesie (4)
Politica (42)
Programmazione (1)
Racconti (6)
Società (117)


Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
h**ps:*/backlink.co....
18/04/2024 @ 07:32:54
Di Marcel
Grandpashabet
18/04/2024 @ 04:49:54
Di Jesenia
h**p:*/Ceparts.in
17/04/2024 @ 21:35:34
Di Daniella
nyc erotic massage
17/04/2024 @ 18:56:24
Di Ulrich
Chicago Outcall Erot...
17/04/2024 @ 16:31:19
Di Lashawn

Titolo
Vecchia Homepage di Pegaso2 (saggi, informatica, artisti)
Saggi sul 1600 (cronologia, erotismo, storia)
(Augusto Orsini, opere)
(artisti incontrati sulla mia strada)
Blog di Luca Lodi (cultura, società e politica)
Beppe Grillo (qualcuno c'è che ci pensa)
Jacopo Fo (se si vuole essere spinti a pensare)
Nando Dalla Chiesa (la politica interessante e sincera)
SaggezzaFolle (Marco Valli e la ricerca di ognuno di noi)
Blog Zibibì (Le vignette e le frasi sarcastiche di Zibibì)
Il mio canale YOUTUBE
Le mie foto su FLICKR
Il mio profilo LinkedIn
dBlog.it Open Source

Titolo
Architettura (4)
Bianco e nero (1)
Header (5)
Paesaggi (3)
Varie (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Cosa vorresti in questo Blog?

 Più aiuti informatici
 Più post di politica
 Più recensioni di hardware
 Più commenti
 Più colore
 Più foto
 Testi più chiari
 Più accessi
 Dei file per il download
 Un nome diverso

Titolo



Previsioni Meteo

News RSS

Google

Ci sono  persone collegate

18/04/2024 @ 09:32:12
script eseguito in 190 ms


Valid XHTML 1.0 / CSS

Condividi su Facebook

Pegaso2 blog

Zibibi Blog



Telejato

Peppino Impastato



Profilo Facebook di Alessandro Mazzoli

Privacy Policy