Immagine
 Siepe... di Alex
 
"
Non passare la tua vita
solo
o uomo,
vivila, ora, in questo
breve attimo
che, come un lampo,
illumina la tua giornata,
non passarla solamente,
godila, riempiti di essa
come le forme si riempiono della loro sostanza,
anche tu ama
e non lasciarti
solamente
disegnare dal tempo.

A.M.
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Alex (del 30/04/2010 @ 22:35:46, in Società, linkato 1391 volte)
Nella società di oggi il Magico è stato sostituito dal tecnologico, con gravi effetti sulla psiche e l'emotività sociale.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/04/2010 @ 22:34:25, in Società, linkato 1181 volte)

Nel nostro tempo data la quantità di stranieri e la poca gestione politica che se ne fa avviene una situazione di pregiudizio continuo, o nel considerare ogni stranieri allo stesso modo, positivo o negativo, oppure nel raggiungere una situazione di deresponsabilizzazione tale per cui essendo straniero una persona prescinde dal suo carattere individuale e va sempre aiutato senza educarlo e responsabilizzarlo, e questo porta a gravi disagi anche di integrazione...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/04/2010 @ 22:22:18, in Società, linkato 1143 volte)

La conoscenza di lingue diverse permette alla persona oltre che di fare associazioni mentali maggiori e cogliere sottigliezze linguistiche maggiori tali da ampliare la capacità mentale, anche di comprendere, tramite lo studio della parola, del suo formarsi e delle etimologie, ma anche solo dalla conoscenza di come un determinato linguaggio associa le definizioni, come le persone di popoli diversi si confrontano con il mondo, i modi diversi di approciarsi alla realtà, pertanto questo consente una maggiore sicurezza nel confrontarsi con la vita.

linguaggio

Conoscere più lingue, anche intendendo con ciò la lingua nazionale e il dialetto, volendo anche un linguaggio non prettamente utilizzato, come una lingua antica o un linguaggio informatico, ci permette di comprendere i modi di confrontarsi, di persone diverse da noi, con le situazioni della vita: questo riduce i timori e aiuta la comprensione degli "altri" ampliando la propria esperienza personale già solo grazie alla conoscenza indiretta.

Occorre tenere presente che il pensiero si sviluppa prevalentmente, per scelta di economia naturale, su percorsi di cui dispone gli strumenti cognitivi, ossia la possibilità di formulare pensieri ed idee è limitata dalla esperienza e dalla terminologia di cui dispone il cervello, pur essendo possibile suprerare i propri limiti, è pur vero che specie nella nostra epoca con migliaia di input, il più delle volte inutili, è complesso per la facoltà del ragionamento formulare elaborazioni che esulino dal contesto solito e sfruttino concetti, idee, memorie e termini non conosciuti... certo può aiutare l'intuito, la cpacità critica, il desiderio, la curiosità e il ragionamento elaborato dell'intelligenza, ma è comunque un processo difficile, possibile solo in determinate condizioni di tranquillità ed energia, aimé un contesto molto difficile da trovare nel nostro mondo moderno.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 30/03/2010 @ 18:38:01, in Politica, linkato 1215 volte)

Nel senso che gli piace farsi inc... e lo fa anche da solo!

Certo vi sono persone borghesi con una buona entrata che pensano che Berlusconi faccia i loro interessi, ma siamo sicuri che una persona massone, collusa, che dimostra di fare i propri interessi il 98% del tempo possa davvero dare una mano a chi ha un po' di soldi, e non solo a quelli dela sua cricca?!

Certo il popolino italiano ama Berlusconi che si è "fatto da solo",  come sempre gli italiani si dimostrano sognatori e, a parte alcuni, sperano sempre di ricevere la fortuna per caso, con l'enalotto, non lavorando pian pianino; per cui chi ha fatto fortuna da solo per loro è un modello, anche se non si tiene conto che non tutti partono con: una buon capitale di parecchi milioni, una tessera della loggia massonica più influente del periodo, dei buoni accordi con persone poco raccomandabili e l'appoggio del dirigente del partito più tangentaro e invischiato del secolo... ditemi chi, del popolino, può dire di avere queste possibilità!
A parte il fatto che vorrei vedere quanto uno che si è fatto da solo e con quelle premesse sia disposto ad iutare il popolino a fare qualche passo avanti.... nei tuoi sogni!

Comunque nulla di nuovo, solo la solita solfa: informazione imbavagliata, leggi ad uso personale, i ricchi che arricchiscono e le famiglie italiane che si impoveriscono e votano chi se ne frega... insomma gli italiani... una massa di smidollati vigliacchi e deculturati che, come al solito, perdono il loro tempo e si lamentano e basta... peggio di una nazione di suocere!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 26/03/2010 @ 19:51:14, in Società, linkato 1219 volte)

Distruggere le vecchie strutture delle città, in cambio di costruzioni finalizzate alla produttività non è solo una scelta discutibile.

Vi sono stati grandi commercianti e produttori che non hanno lasciato memoria nelle generazioni successive, questo perchè la mempria dei luoghi è più facilmente legata ad eventi emotivi, importanti per la vita sociale, per la storia di una società.

La casa dove ha abitato un poeta, la piazza dove è stato fucilato un partigiano, il vecchio mulino attaorno al quale hanno giocato varie generazioni di bambini, l'albero sotto il quale i vecchi si sono seduti per decine di estati, padri, nonni, figli... questi sono i luoghi della storia, quelli che spesso vengono ricodato da un nome, da un nomignolo, da un racconto degli anziani o da una targa. Sono i luoghi che rendono uno spazio vissuto dagli uomini interessante, e speciale, qualcosa che aiuta ad identificare quella particolare città e entra nel quotidiano delle persone...

Invece sono pochissimi i casi in cui i luoghi della memoria della vita comune sono determinati da uffici, negozi, fabbriche, strutture produttive.

Quindi cambiare i vecchi luoghi delle città (come accade a Parma) per luoghi di cemento armato in nome della produttività distrugge gli spazi di vita degli anziani e delle generazioni e riempie la città di luoghi dell'oblio, che non genereranno spazi di memoria, ma contenitori di attività commerciali che verranno facilmente dimenticate distruggendo pian piano il valore della città stessa, il suo cuore pulsante.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 22/03/2010 @ 07:51:18, in Società, linkato 1116 volte)

Non so come si possano sentire gli italiani in generale, anche se dubito che molti percepiscano davvero a cosa può portare la nostra attuale situazione.

Rimane il fatto che si sta perdendo la qualità del lavoro: pochissime ditte tengono le persone anziane con esperienza, molte hanno sfruttato la crisi per liberarsi della maggior parte dei dipendenti e li hanno riassunti con contratti capestro e tralasciando chi avrebbe potuto insegnare la qualità. Presto ci ritroveremeo con ragazzetti che gestiscono delel situazioni produttive con qualità bassissima e il slistemas potrebbe crollare davvero.

Politicamente siamo allo sbaraglio, l'attuale presidente non ha un briciolo di interesse nel paese, è quasi espressione più becera della politica ad uso proprio, ricorda da vicino i vari dittatori militari afircani; ma è solo l'espressione più evidente di una società che ha perso il valore dello stare assieme, del condividere, del sacrificio in nome dei sentimenti, dello spirito sopra il desiderio, divenuta individualista, sciocca, deculturata e priva di cosicenza.

Si distruggono alberi secolari e quartieri storici per creare costruzioni produttive, ma nel senso più becero, senza considerare gli effettti devastanti che questo avrà.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 22/03/2010 @ 07:47:57, in Informatica, linkato 1407 volte)

Se la contesa oramai è tra quattro produttori e webos, ossia Android di Google, Iphone di Apple, WindowsM di Microsoft e Webos-PalmPre di Palm, rimane il fatto che per ora l'unico che abbia il primato è l'Iphone.

Il sistema è collaudato: un nuovo sistema operativo fatto per smartphone con buoni processori e buona resa grafica, spesso un Os apero che permetta lo sviluppo di applicazioni da parte di tutti i programmatori che lo desiderino, e agganciato a un catalogo online che garantisce l'installazione, l'acquisto e l'aggiornamento di ogni applicazione.

Io devo dire che oramai il Palm Pre è giunto ad un buon livello con la versione Os 1.4.0, è stabile, si collega al gps, al wifi e al 3g molto velocemente senza più problemi, e l'utilizzo è comodo ed efficace.

Rimane il fatto che manca un softwrae di navigazione gps con mappe offline, un software di gestione dei documenti office e unh sistema di sincronizzazione accettabile.
Inoltre sono, qui in Italia, ancora costretto ad utilizzare un finto sistema Sprint, anche ho una sim Wind. Il fatto che sia in inglese non è un problema, ma tuttora è inibito l'accesso completo al catalogo online e manca una localizzazione dei programmi.

Io credo che il Palm Pre possa davvero essere il miglior smartphone multitouch e multitask prodotto finora.

Nel tempo credo che questo verrà fuori, e se finalmente verrà venduto in tutti i paesi e localizzato a dovere e affiancatro dagli sviluppatori che finora avevano fatto grande il Treo (Dataviz, Resco...) diverrà un ottimo strumento!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 02/03/2010 @ 20:09:37, in Informatica, linkato 2283 volte)

E' inutile che la PALM si stupisca di avere venduto ben al di sotto delle aspettative.

Devo dire che il terminale Palm Pre, pur essndo non Plus, è decisamente grande, dopo due mesi che lo utilizzo mi piace sempre più, soprattutto con le migliorie dei vari webos.

Però non posso fare a meno di usare l'iphone assieme per leggere gli ebook e fare dell belle partite in 3d.

La PALM si stupisce di avere venduto poco: è uscita con uno martphone che non aveva catalogo software e con un webos agli inizi, dopo quasi un anno non sta vendendo nei paesi che hanno la maggior concentrazione di cellulari procapite: esempio in Italia, ed è solo da un mese che finalmente il webos è paragonabile al software dell'Iphone e permette l'uso di giochi 3d e software flash...

La PALM credeva davvero di avere un nome paragonabile al colosso dei gadget e dei pc di altissimo livello come la MAC/APPLE pur avendo creato solo palmari e smartphone?!

Nooo non è possibile, Apple è un simbolo che vende anche da solo, al mondo sono pochi a conoscere Palm...

Inoltre a questo punto si è fregata anche i mercati come quello italiano dove oramai esistono decine di cellulari multitouch (anche se pochi lo sono davvero, ma gli utenti che ne capiscono?!) di ogni marca e prezzo, se arrivava sul mercato italiano con il pixi a basso prezzo entro l'estate 2009 ne vendeva eccome, ma ora cosa vuoi che possa fare?!

Sono pochi a capire che la qualità delle idee Palm è altissima, la gente compra per moda e per aspetto, pochi conoscono ciò che comprano e lo usano davvero, la Apple invece ha utilizato sia un buon strumento di qualità sia la moda del suo marchio coinvolgendo sia gli amanti del suo marchio, sia chi segue solo la moda, sia  chi conosce l'hardware e il software....

Spero solo che la PALM si possa riprendere, è comunque ottima e con l'ultimo nato ha creato davvero il cellculare perfetto, manca solo la radio e qualche software migliorato, come un gestore file office, un buon navigatore con mappe online, un lettore ebook, un buon software4 di sincronizzazione desktop, e qualche gioco di qualità, tute cose che esistevano sul Treo, ma tuttora mancano dal catalogo.

Epoi cosa spettano a rendre disponibili i software fuori dall'America, cara PALM ti stai rovinando con le tue mani, anzi con i tuoi palmi!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
gli italiani dimostrano una pochezza mentale disperante, sono immorali, stupidi e sempre più assimilati ai porci che mangiano oramai.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Alex (del 01/02/2010 @ 23:27:13, in Politica, linkato 1246 volte)
A bilie ferme su Craxi, facciamo alcune considerazioni.
Primo: ogni essere umano merita il rispetto totale, incondizionato, al di la' di ciò che ha fatto.
Mai andare al di là del rispetto dell'umanità in ognuno di noi, del rispetto per la vita e ciò che vive.

Detto questo veniamo all'idea di fare statute ed intitolare vie ad un politico che di politica ne ha fatta tanta, ma in definitiva per i propri comodi,
CONSIDERATE QUESTO:
QUANDO UNA PERSONA CHE GESTISCE LA COSA PUBBLICA RUBA BUONA PARTE DEGLI INTROITI E GESTISCE LA POLITICA COME COSA SUA,ù
MENTRE INTANTO NEGLI OSPEDALI MANCANO MEDICINE, AGGIORNAMENTI E SI CREANO SITRUAZIONI COME LE PERSONE MORTE IN AMBULANZA PER MANCANZA DI LETTI
E QUESTO ACCADDE DURANTE LA GESTIONE SOCIALISTA,
IO CREDO FERMAMENTE CHE CHI NON GESTISCE ADEGUATAMENTE LA RES PUBBLICA, CHI SI APPROPRIA DI DENARO PUBBLICO
VADA ACCUSATO DI OMICIDIO COLPOSO.

VOI FARESTE DELLE STATUE A HITLER, STALIN, CARRETTA?

POVERA ITALIA
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
 Email

 SITO PROFESSIONALE

 FORUM INFORMATICO

 PROGRAMMI ASP FREE

Articoli sul Palm/HP Pre  e WebOs  e PrePlus  e Pre2

Articoli sull'Iphone

Articoli su Android

 Guide informatiche


Cerca per parola chiave
 

Flickr


< luglio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Titolo
Architettura (4)
Arte (6)
Consigli tecnici (27)
dBlog (3)
Help Informatico (29)
Informatica (56)
Mediazione (1)
Molly (2)
Poesie (4)
Politica (42)
Programmazione (1)
Racconti (6)
Società (117)


Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Click For Source
13/07/2024 @ 17:57:58
Di Chau
Sprinter-Forum.de
13/07/2024 @ 16:14:10
Di Marilynn
وان...
13/07/2024 @ 14:16:00
Di Maritza
네임....
13/07/2024 @ 01:25:17
Di Lorri
모바3...
12/07/2024 @ 22:09:29
Di Reva

Titolo
Vecchia Homepage di Pegaso2 (saggi, informatica, artisti)
Saggi sul 1600 (cronologia, erotismo, storia)
(Augusto Orsini, opere)
(artisti incontrati sulla mia strada)
Blog di Luca Lodi (cultura, società e politica)
Beppe Grillo (qualcuno c'è che ci pensa)
Jacopo Fo (se si vuole essere spinti a pensare)
Nando Dalla Chiesa (la politica interessante e sincera)
SaggezzaFolle (Marco Valli e la ricerca di ognuno di noi)
Blog Zibibì (Le vignette e le frasi sarcastiche di Zibibì)
Il mio canale YOUTUBE
Le mie foto su FLICKR
Il mio profilo LinkedIn
dBlog.it Open Source

Titolo
Architettura (4)
Bianco e nero (1)
Header (5)
Paesaggi (3)
Varie (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Cosa vorresti in questo Blog?

 Più aiuti informatici
 Più post di politica
 Più recensioni di hardware
 Più commenti
 Più colore
 Più foto
 Testi più chiari
 Più accessi
 Dei file per il download
 Un nome diverso

Titolo



Previsioni Meteo

News RSS

Google

Ci sono  persone collegate

14/07/2024 @ 12:56:58
script eseguito in 162 ms


Valid XHTML 1.0 / CSS

Condividi su Facebook

Pegaso2 blog

Zibibi Blog



Telejato

Peppino Impastato



Profilo Facebook di Alessandro Mazzoli

Privacy Policy