Immagine
 A.M. ...... di Alex
 
"
Ogni uomo ambizioso deve lottare contro il suo secolo con le proprie armi. Ciò che questo secolo adora è la ricchezza. Il Dio di questo secolo è la ricchezza

Oscar Wilde
"
 
\\ Home Page : Storico : Help Informatico (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Di Alex (del 18/01/2011 @ 20:31:10, in Help Informatico, linkato 3578 volte)

Mi è capitato.

Ho ricevuto un Iphone 3gs, preso da Ebay dopo che l'ennesimo (Giorgio Ciolombini) mi fregasse prendendosi i soldi e non inviandomi il cellulare Iphone 4, con iOS 4.1 Jailbreack..

Provo ad aggiornarlo alla 4.2.1 ufficiale riunciando a Cydia,  dopo che vedo che il gps non prende, ed ecco che iTunes mi da errori a non finire: 1015, 1603, 1, 2,...

Il telefono si ferma in modalità ripristino (che non è il DFU, ossia modalità recupero, ma con l'icona usb che punta alla icona iTunes), e nulla da fare... provo ad installare le iOS:
3.1.2
3.1.3
4.0
4.1
4.2.1 (l'ultima)

NULLA! Argh!

Provo ad utilizzare un XP invece del Vista 64bit, nulla, provo un iTunes 8 su Xp pulito, hum, ma nulla.

Provo sn0wbreeze-2.1, iREB 4.0.x-4.1-RC2, redsn0w_win_0.9.6rc8, e tinyumbrella-4.21.02 (limera1n e Spirit no).

Alla fine con una combinazione di cose riesco...

1. tutti gli errori derivano dalle protezioni che iTunes mette al ripristino di cellulari già Jb (io l'ho preso già così, mica lo volevo, anzi volevo tornare all'ufficiale!)

2. proteggendo e deviando icontrolli di iTunes 10 con TinyUmbrella (ricordi di Resident Evil mi acchiappano, dopo aver letto tutti i libri, mica male....) le cose migliorano, ma comunque le ipsw ufficiali si rifiutano di funzionare

3. installando con redsn0w, che non ha bisogno di iTunes per montare le immagini, migliora, ma nulla.

QUINDI ECCO:

si protegge il controllo con TinyUmbrella,

si pulisce con iReb ITunes altrimenti con il firmware Custom riporta eroore 1601,

si installa con iTunes una ipsw custom 4.2.1 (iPhone2C1_4.2.1_8C148a4.2.1Custom_Restore), la quale ha lingue improponibili e non accetta la sim, ma almeno esce dal loop di recovery (ripristino)

si jb con redsn0w lavorando sulla stessa versione ufficiale 4.2.1 e ci si trova di nuovo nel sistema!!!! (al posto della mela rosicchiata un ananas rosicchiato... beh)

con Cydia si usa Ultrasnow per sbloccare la sim

e siamo di nuovo operativi.

Però che sbattimento solo per voler tornare al software iOS originale e pagare i programmi, credo che alla lunga questo avrà effetti negativi su Apple e iOS e vinceranno sistemi più aperti come Android e soprattutto WebOS!

 
Di Alex (del 30/10/2010 @ 07:51:49, in Help Informatico, linkato 1110 volte)

Gli antiviruz.

Certo sono i programmi più importanti ultimamente, non tanto per i virus veri e propri, quanto per i Trojan e i Worm che infestano la rete e le mails.

Una piccola carrellata per voi, non esaustiva di tutto l'esistente, ma utile per fare una scelta.

Una premessa: esistono gli antivirus a pagamento, necessari a livello professionale, ma con spesa annuale, quindi esagerata per un utilizzo domestico... inoltre sono in assoluto i più pesanti poer il sistema, ad esempio Microsoft ForeFront, Panda, PCcillin e Norton, spesso sono gratuiti per il primo anno dopo l'acquisto di un pc, ma sono terribili per il funzionamento del sistema.

Ecco i gratuiti ottimi:

Il più pesante, ma tra i più completi anche gratuito: Avast.

Il medio, buono, ma non sempre all'altezza: AVG.

Il leggero perfetto per i pc non potentissimi come i netbook: Avira (diffcile da trovare in italiano, ma non è necessario)

Il migliore per togliere Worm e Trojan, senza pari, ma non è un antiviruz vero e proprio, fa solo scansioni a comando, non ferma, nella versione garuita, le minacce. Però se il pc è infetto è OTTIMO: VirIT, di un'azienda italiana, non pesa e non va in contrasto con gli altri, io lo consiglio sempre e l'ho sempre utilizzato con successo.

 
Di Alex (del 29/10/2010 @ 13:42:38, in Help Informatico, linkato 2631 volte)

Ecco una breve guida su come comprare su ebay senza avere brutte sorprese, seguendo esperienze personali sulla situazione.

OSSERVIAMO QUESTO ANNUNCIO

Partiamo dal titolo: riguarda l'oggetto che cerchiamo, ossia un Iphone 4g. Risulta nuovo e a 16gb, corrisponde, anche se il nuovo dovrebbe portarci ad un altro prezzo, inoltre è da sempre lo specchietto per le allodole, non fidatevi.

Il prezzo, anche se su Ebay con le aste non si può capire bene fino a qualche ora dallo scadere, occorre conoscere il prezzo medio di ciò che cerchiamo, prezzi troppo bassi sono strani, se non sono dovuti a resellers, ossia venditori professionali o ad oggetti usati o con problemi dichiarati, statene lontani.

Il venditore, la percentuale di qualità dovrebbe sempre essere dal 100% al 98%, più basso è strano, anche se qualcuno scontento c'è sempre, se si superanmo le 50 transazioni non si può andare sotto il 95%, quindi questo miiiiiinkia è alquanto pericoloso, inoltre clicchiamo sul nome e vediamo i commenti, se quelli che dicono che l'oggetto venduto non è corrispondente superano i due commenti, abbandonate.

La foto, è considerata puramente indicativa, si può mettere la foto di una pubblicità per un oggetto usato... in questo caso è falsa in realtà...

Le caratteristiche tecniche, e qui ci soffermiamo, questo spesso è l'unico punto in cui anche le peggiori canaglie dicono la verità, quindi la mancanza dell'UMTS, ad esempio, deve far pensare. Monitorate bene queste caratteristiche, devono corrispondere in toto all'oggetto che volete, quindi dovete conoscerlo bene...

La descrizione, anche questa è indicativa, ma considerate che impegna il venditore, quindi dubitate di annunci con termini come: "come", "tipo", "simile" e i vari sinonimi, in questo caso Tipo intendeva un clone sciphone da 50€!!!!

le domande, fatele, se non venogno pubblicate dubitate del venditore.

In ultimo il pagamento, dopo la vittoria dell'asta, se vi chiedono di pagare con ricariche PostePay rischiate un commento negativo e una vertenza, ma NON PAGATE E MOLLATE IL VENDITORE.

In questo caso tale G.Trabucchi di Siracusa (forse un prestanome), mi ha rifilato, nonostante anni su ebay e più di 50 transazioni, un sciphone (ciofeca) da 50€ e alla mia contestazione ha rispoto che "tipo" significa "simile", peccato che fosse pure il tipo di sciphone 3gs e non 4g.

Ho scritto proponendo una restituzione o una transazione più corretta, ma nulla (in un altro caso invece la restituzione era andata a buon fine ed avevo recuperato tutto).

In questo caso si fa la contestazione (Ebay gli ha chiuso l'account) e la denuncia alla Polizia postale, ma dubitate di rivedere i soldi, purtroppo.

 
Di Alex (del 18/11/2009 @ 17:20:28, in Help Informatico, linkato 1402 volte)

Dunque ecco l'iphone 3G.

Sicuramente dal lato multimediale niente da dire, e d'altronde cvon deitgrola Apple ce lo si poteva aspettare.
Ottimo il materiale, la qualità e il design.

Però poi la casa Mac faglia (scusate il camillerismo), mostra debolezze sui lati che non fanno parte della sua tradizione:

  1.  Navigare i file e segliere quali applicazioni installare per noi Palmisti e WindowsMobilisti è una cosa semplicissima; meno per i nokiisti di ultima generazione, ma nell'iphone è quasi impossibile avere delle cartelle di sistema decenti e comprensibili e il sistema è bloccatissimo... bne poco piacevole
  2. il sistema GPS se si installa una applicazione di troppo smette di funzionare,
  3. nei file manager non esistono comandi di cancellazione,
  4. la tastiera è terribile e non se ne trovano di accettabili da sostituire
  5.  i giochi sono stupendi e la grafica eccezionale così copme il sistema touch anche se avrebbe funzionato meglio cvon uno schermo più grande...
  6. però quando si tocca la navigazione ecco che il 3g funziona molto meno che con il mio nokia 6120 (grandioso) e safari e company non possono visualizzare javascript complessi e flash, video youtube etc, ma allora a cosa cacchio serve?!
  7. pensavo di sostituire il mio nokia 6120 che usavo solo per navigare, scattare foto panoramiche e fare video, oltre che ascoltare la radio, ma

IPHONE 3G mi ha deluso in molti sensi.

Navigazione web a dir poco debole, gestione files terribile, persino i file di office non sono modificabili e sono complicatissimi da trasferire manualmente, scordatevi di metterli sul disco come si fa bellamente con le schede sd, qui tutto è gestito dalle applicazioni che non ccettano che tu abbia una minima autonomia!!!! iTune impera.

La radio non esiste, la fotocamera è 2mpixel e non è un granché, niente video (se non con applicazioni apposdta da mettere dopo aver cracckato il telefono) e tantomeno foto panoramiche...

Se non si craccka l'iphone in pratica diventa nun giocattolino simile ad un lettore mp3 con funzione telefono e possibilità di giocare, nulla di più...

Sicuramente rimpiango il mio nokia e non mollo certo il mio Treo 680 palm, nulla a che vedere con questo oggettino bello ma poco utile, speriamo arrivi presto l'unico che vale davvero secondo me: il Palm Pre!

18-11-2009

Seconda fase: dopo alcuni giorni di utilizzo posso dire che:

  1. sicuramente come oggetto, come grafica e potenxzialità multimediali l'Iphone è uno degli oggetti migliori che ho utilizzato
  2. però nonostante la grande quanità di applicativi disponibili ci sono almeno un paio di cose veramente fastidiose:
  • molte funzioni come l'aggiunta di bookmark negli ebook (Stanza) o l'aggiunta di appuntamenti nel calendario, sono macchinosi, mentre con il Treo bastava premere un ouksante o toccare lo schermo qui occorre premere o touchare il segno + e passare almeno altri 6/8 touch per ottenere le agiunte desiderate, assurdo per chi chiede chye sia uno srtumento utile e veloce
  • le immagini, i video e la musica aggiunti non si possono cancellare dal terminale iphone, ma occorre itunes e la sincronizzazione, veramente triste
  • la connettività 3G è a dir poco disperante, il mio piccolo Nokia 6120 prendeva il 3gf in tutta parma fino a 10 km fuori e si connetteva a gran velocità, l'Iphone spesso e volentieri perde la connettività 3G e anche EDGE anche dentro Parma e la velocità di navigazione è lenta! Altro che 3G! 
 
Di Alex (del 27/03/2009 @ 09:44:11, in Help Informatico, linkato 3002 volte)

Abbiamo già parlato di programmi asp per navigare sulle cartelle del pc da fuori, e abbiamo già introdotto il sistema di controllo del pc (del desktop). Ora approfondiamo, il tutto con programmi Freeware.

Innanzitutto una premessa: per controllare il proprio pc di casa da fuori o viceversa occorre conoscere quell'identificativo che ha il singolo computer quando accede ad internet chiamato IP. Esistono dei siti che registrano un finto indirizzo web associandolo al proprio IP come DynDNS e vi sono dei router che da soli mandano i dati a dyndns. Quindi sappiamo che nomemio.hobby-site.com sarà in reltà l'indirizzo del nostro IP del pc.
L'altro elemento sono i firewall e i proxy.
Se dovete collegarvi con un pc protetto da firwall o da proxy la cosa è un po' difficile ma non troppo ora.
Ciò che i firewall e i proxy bloccano sono le porte di uscita ed entrata dei programmi.
Per poterle utilizzare occorre liberare l porte sui firewall, sui router e sui proxy, cosa un po' difficile e possibile solo se si possiede il controllo degli stessi (utente amministratore e gestione dei sistemi di rete e navigazione).
Ad esempio Desktop Remoto utilizza la porta 3389
Ultravnc 5800 e 5900
mentre Logmein e TeamViewer appunto utilizzano la porta che non può essere bloccata, quella di navigazione web e per la posta: la porta 80.
Questi programmi più nuovi quindi bypassano i blocchi di porte e non hanno neppure bisogno del dyndns... vediamo.

Il primo programma di questo tipo è senz'altro Desktop Remoto, un software compreso in Windows dalla versione XP (ma installabile anche su windows 2000), sicuramente ottimo per la sua qualità di trasferire non solo il controllo del computer remoto, ma anche l'audio, con una connessione velocissima (ethernet a 1000) si potrebbe qanche vedere un film in remoto!
Però il sistema di condivisione dei files è piuttosto poco funzionale, il pc controllato va in distacco dell'utente e la gestione è solo a schermo quasi intero...
Inoltre per cambiare la porta di ingresso occorre lavorare sul registro di sistema.
Inoltre è alquanto difficile abilitare la riposta del desktop remoto sui sistemi Xp con il sp3 e in Vista...

Il secondo è UltraVNC, VNC nasce da uno studio di alcuni programmatori tempo fa ed ora si è evoluto in moltissime varianti (anche su Nokia, Palm e Pocketpc) tutte Free.
Utiliza molti metodi di configurazione, sistemi a finestra, velocità varie, adattamento degli schermi, un buon metodo di trasferimento dei files.
Inoltre può essere utilizzato tramite un sistema javascript anche da navigatore web.
Però ha alcune pecche: utilizza porte specifiche che se non sono aperte rendono inutile il tutto, va installato per benino e va abilitato il server nel pc da controllare e il viewer in quelo che controlla..
Esiste un modo per baypassare i firewall se le porte sono disponibili: attivare un sistema batch che lanci ad un certo orario una chiamata di uscita server e lasciare in ascolto (listen) il controllore sul pc, in pratica invece di essere in attesa il server della chimata ed essere i pc che controlla a chiamare è il contrario.

Il terzo è Logmein, piuttosto recente, installa un software scricabile da web sul pc da controllare, lo identifica con un nome. La cosa positiva è che si utilizza la porta 80 per gestire il pc e che il gestore non è un programma, ma un sito web che quindi è apribile da qualsiasi pc e contiene la lista di tutti i pc associati al tuo utente, grandioso.
Tranne che, intanto i filtri possono bloccare proprio quel sito, inoltre il programmino server anche quando non utilizzato  blocca il 60% delle risorse di navigazione web sul pc server... urka!
Comunque ottimo controllo (serve solo un plugin sui browser), ottimo sistema di gestione, buona gestione di visuale.
Peccato che il trasferimento files è abilitato solo sulla versione Pro a pagamento, ma ci si accontenta.

Il quarto è uno dei più nuovi, nato dal sistema vnc, conversione amche professionale, ma decisamente ottimo anche in versione free: TeamViewer, identifica il pc da solo senza dns, se utilizato a spot (sena neppure installarlo) basta conoscere il numero identificativo del pc (rimane sempre lo stesso) e la password creata di volta in volta e si può controllare bene il pc, anche con un ottimo sistema di trasferimento files.
Se installato invece permette una password specifica e quindi il controllo è sicuro, utilizza la porta 80 e funziona nel 90% dei casi anche in sistemi e reti bloccatissime, decisamente ottimo finchè rimane anche la versione Free.

Ultimo un programmino un po' complesso, ma alla fine ottimo e mai bloccabile: RemoteByMail, che chiede di indetificare la mail di invio e di impostare un account di ricezione, poi il software controlla la posta ogni tot e se riceve una mail da quell'account specifico con la password indicata legge il testo del messaggio e risponde a certi comandi: avvio diun programma, invio di un file tramite mail, invio di informazioni tramite mail... Bello, complesso d autilizzare, se il messaggio non è perfetto non funziona, però non sarà mai bloccabile da nessun sistema di filtro credo.

Quindi nel caso si utilizzi una rete bloccata vi consiglio uno degli ultimi tre software.

 
Di Alex (del 19/01/2008 @ 14:03:05, in Help Informatico, linkato 1662 volte)
Se vi potesse servire accedere al pc da remoto ecco alcune indicazioni:
  1. il pc di casa una volta connesso a internet ed acquisito il suo ip dinamico (cambia ad ogni connessione), se ha attivo IIS, ossia il server web di windows, è in tutto e per tutto un server web, ossia digitanto il suo IP come indirzzo web il navigatore lo raggiunge e carica la pagina di default in c:\inetpub\wwwroot. Questa è la base.
  2. ovviamente il problema è sapere che ip ha il vostro pc di casa se si accende e connette automaticamente ad una certa ora (impostazioni da bios ed esecuzione automatica), oppure come ovviare ai vari muri del router... beh per il posso fare poco per ora, io non li utilizzo, ho un bel modem usb, però credo si possa decidere cosa aprire e che password mettere, per l'ip o lo si scrive prima di uscire di casa (come facevo io) o si utlizza un servizio come DYNDNS, gratuito e con un programmino da installare che da solo aggiorna il vostro ip e lo annette al dominio da voi scelto... esempio scegliete pippo.hobby-site.com e lo collegate con l'ip del vostro pc, dopo digitando quel dominio su UltraVNC o sul navigatore raggiungete il vostro pc!
  3. tralasciando l'utilizzo di desktop remoto o UltraVNC che vi danno la possibilità di gestire il pc dallo schermo in remoto, e funzionano anche su sistemi nokia, ppc e palm
  4. passiamo alla possibilità di accedere al pc come fosse un server web, quindi anche in caso di firewall e proxy che non permettano l'utilizzo di programmi di dektop remoto.
  5. se volete vedere tutte le cartelle del vostro pc e scaricare i files o avviare dei batch in remoto ossia navigare con un filemanager dovete solo attivare le estensioni ASP su iis, su xp professional la cosa è già attiva, poi utilizzare fileman, o siteman o i miei applicativi indicati nell'articolo del 06/01/2008 e potete scaricare i file, spostarli, aprirli ed avviarli come bat!
 

Io utilizzo il computer per pubblicazioni, volantini, testi, per creare siti web anche dimamici, per navigare, per gestire media (video, immagini, musica), per creare cd e dvd, per fare giochi elettronici e per gestire i miei smartphone palm.

Credo che i programmi fondamentali possano essere considerati questi:

  • per APPLICATIVI OFFICE Microsoft Office, e chi non lo conosce... Devo dire che la versione migliore è secondo me la 2000, quelle successive sono necessarie spesso per mantenere la compatibilità, si veda il famoso, e stupidissimo, formato docx, che si legge solo con l'ultima versione di Word... assurdo. In ogni caso le versioni successive sono piene di finestre aggiuntive che si aprono per spiegare qualcosa, ma che riducono drammaticamente e fastidiosamente l'area di lavoro su schermo. Senza contare i vari automatismi... La 2000 era stabile, complessa al punto giusto, ma senza stupidate aggiuntive che sono assolutamente inutili ai fini del lavoro, anzi quasi quasi lo limitano...
  • La sua versione Open è OpenOffice dalla 2 in avanti, ottimo pacchetto.
    Le uniche differenze, per semplificare ovviamente, sono: una la complessità dei comandi per ottenere alcuni elementi di solito semplici con MSOffice, ad esempio aggiungere i numeri di pagina con MsWord è questione di un comando del menù e un ok, con OOWrite è procedura un po' complessa e non immediatamente raggiungibile con un comando specifico, ossia occorre consultare la guida in liena! Comunque è già fantastico che su di un pacchetto Office gratuito in definitiva comunque si riesca ad ottenere le stesse cose!
    La seconda è la mancanza di programmi a tutto tondo, ossia io credo che gli applicativi fondamentali del pacchetto MSOffice siano Word per la redazione dei testi, Excel per gestire calcoli matematici con un foglio di calcolo, MSAccess per creare banche dati e quindi gestire dati complessi, ed infine MSPublisher utile per creare pubblicazioni vere e proprie.
    Chiariamoci, Word può essere utilizzato per realizzare volantini o manifesti, ma visto che gestisce le immagini come se fossero parole scritte grosse, non è in grado di strutturare creazioni complesse, può realizzare solo strutture sequenziali non sovrapposte, ossia Publisher crea tante finestre a livelli, come fogli messi uno sopra l'altro e ritagliati, quindi lavora a livelli e a patchwork, perfetto per creare qualsiasi presentaazione (anche se per livelli professionali occorre andare su strumenti Adobe o comunque di provenienza Mac).
    Il nostro OpenOffice invece non contiene un Publisher specifico e un gestore di banche dati cosi completo.
  • Discorso a parte è quello di MS FrontPage, il creatore di pagine e siti web () della Microsoft (fa sempre parte del pacchetto MSOffice): se si vuole lavorare decentemente occorre andare su DreamWeaver (sempre commerciale), gli automatismi di FrontPage creano siti ingetibili nel lungo periodo o lavorando sul codice, il che non è mai una buona scelta.
    OO non integra un creatore web specifico e le sue funzioni whysing sono un po' carenti...
    Meglio utilizzare un programma Free nato dalla fucina Mozilla: NVU che ora integra una funzione di costruzione diretta sulla parte grafica davvero comoda.
  • Dal lato GRAFICO senz'altro sono due le appicazioni commerciali per la gestione delle immagini che credo siano veramente comode: Photoshop (dalla 6 in poi) e PaintShopPro, cosiderando però le cose dette per AScdsee, ossia che le versioni dopo la 4 integrano funzioni degne di Photoshop, ma sono molto più macchinose, per ottenere effetti veloci e accettabili meglio una versione vecchia pulita e rapida. Per la complessità meglio puntare su Photoshop direttamente.
    Il suo alter-ego GNU è Gimp, una programma in grado di realizzare moltissime delle trasformazioni anche professionali del suo compagno.. la complessità della sequenza di azioni non è comunque troppo diversa, in effetti anche Photoshop ha la sua difficoltà.
  • ACDsee (GRAFICA THUMBNAIL), per vedere le immagini in blocco, vista la diffusione delle macchine fotografiche digitali. Il programma è molto potente, dalla versione 6 (credo, ma forse anche da prima), può anche modificare ruuotando, filtrando o redimensionando, più immagini alla volta. La versione accettabile però, secondo la mia esperienza, è la 3.2, rapida, veloce, con un'apertura dei programmi e anche del gestiore della singola immagine immediato. Le versioni successive sono pesantissime e lentissime.
  • La sua versione Free è FastStone, che ha ormai raggiunto un ottima capacità, anche se, come al solito, le versioni Open sono spesso un po' più ostiche come comandi, per cui per ottenere gli stessi effetti del suo padrino commerciale c'è un po' più di lavoro.
  • Tra gli ANTIVIRUS mi sento di proporre solo versioni Free o simili, in quante le versioni commerciali hanno raggiunto un livello di pesantezza nel gestire la sicurezza tale da fare impallidire dal troppo lavoro anche i processori dualcore... Quindi Avast versione Home per proteggere tutti i livelli, dal P2P alla posta alla lan.. VirIT per debellare qualunque cosa riesca comunque a entrare, ma la versione di prova che comunque rimane utilizzabile e aggiornabile non protegge tutti i livelli come Avast, quindi è ottima per verifiche molto approfondite e brillanti mensili.
  • Per i VIDEO e i MEDIA, visualizzare con Bsplayer Lite, però occorrono tutti i codec installati, pwrtanto si può ricorrere all'ottimo Klcodec, un pachetto con tutto compreso, necessario se si vogliono anche gestire ed editare i video con VirtualDub, il quale abbisogna quindi dei vari codec video. Meglio ancora se si vuole solo visualizzare: Vlc, un ottimo player con tutti i codec già inseriti senza bisogno di metterli su windows.
    GOMplayer è oramai il migliore, appena più pesante di vlc, ma con tutti i codec preinstallati (anche se ogni tanto conviene averne lo stesso nel sistema), ed in più con la possibilità di mettere i bookmark, i sgenalibri, se non vede la fine de film è cosa buona...
    Segnalo però che la funzione dvd player di vlc è imbattibile.
    Come codac io metterei sempre e comunque Xvid, l'alternativa a divx gratuita e molto più leggera, oramai con dvx ti installano anche miriadi di latre cose inutili!
    Aggiungiamo per gestire i dvd cideo DVDx, ottimo creatore di divx da dvd.
  • WEB: per navigare e la posta senz'altro a parte MS Internet Explorer e MSOutlook Express, Firefox e Thunderbird, grandissimi come velocità, comodità e con centinaia di plugin, il must per il web.
  • Tra gli EDITOR HTMLkit per le pagine web, Abiword per avere un word veloce e comodo, per i pdf direi che per crearli PDFcreator è la stampante virtuale migliore, esistono poi alcuni programmini minimi per visualizzare i PDF, ma anche se pesantino credo che Acrobat Reader dal 6 all'8 sia il migliore.
  • In più, per gli amanti di cose strane: Qemu per gli EMULATORI credo che sia il meglio, con l'aggiunta di qman per gestire le configurazioni e taplan per la rete virtuale è quasi la stessa cosa che utilizzare il grandissimo Mware.
  • Tra i GIOCHI senz'altro Glest, un RTS 3d, Savage, un misto RTS e MPG multiplayer e Spring, un 3d di Total Annihilation, da utilizzare sia in rete che in singola, il migliore RTS di tutti i tempi direi, e anche la versione singleplayer di una francese che si chiama ta3d.
  • Per i gestori di CD, DVD, ISO e immagini di cd e dischi: le Daemon Tools (dalla 4), Burn4free per masterizzare e SelfImage per creare iso della partizione mentre si continua a lavorare (ottimi backup fondamentali del sisstema)
  • Per COMPATTARE (Winzip è i must commerciale assieme a Winrar) e Scompattare sicuramemte 7zip, che gestisce tutti i tipi ed è velocissimo, l'unica pecca è che spesso non associa i file al suo visualizzatore in automatico...
  • Tra le UTILITY Poweroff ottimo per dire al pc quando spegnersi da solo o fare delle cose,
    StartupNt per vedere tutti i programmi che si avviano con il sistema onde renderlo più veloce e senza trojan o migliaia di icone a destra.
    CCcleaner per tenere pulito il tutto.
    CobianBackup per realizzare backup ottimi di quello che volete, dove e quando volete.
    Windirstat per capire cosa riempie il vostro disco fisso.
    UltraVNC per comunicare e gestire i pc in remoto, è fantastico.
    FreeUndelete per recuperare files da memorie usb e dischi già cancellati!
    Segnalo WhatColor4 shareware, ma che vale la spesa, per i daltonici che fanno grafica come me!
 
Di Alex (del 27/08/2007 @ 12:31:17, in Help Informatico, linkato 1328 volte)

Ho infine provato Windows Vista:
direi che esprime appieno l'assurditá sociale di questo periodo. I suoi sistemi difensivi sono ostici e estremamente limitanti per il buon utilizzzo inoltre non sono gestibili dall'utente. Il sistema non propone nulla di nuovo nella sostnza ma solo nella forma, negli effetti grafici: quale assurdità, pretende hardware dell'ultima generazione e quindi spese per cambiare tutti i pezzi del pc solo per fare le stesse cose, con piú difficoltà e visivamente con effetti particolari.

Io credo che i pc dal 2005 in poi con XP professional e i software di oggi permettano la realizzazione di un pc ch faccia tutto ciò che é davvero necessario per un utente generico, diciamo per il 95% degli utenti informatici: office, giochi, grafica, dvd, videoediting, web, multimedia.
Le innovazioni successive sono state solo sui miglioramenti dell'esistente e  sugli aspetti formali e grafici: effimeri.

Ho testato Halo2, su XP io Vista non lo installo di certo, e devo dire che non vale certo esperienze come Oblivion, Battlefield 2 e 2142... Quindi credo valga poco la scelta della Microsoft di commercializzare un gioco medio solo su Vista per spingere questo sistema finto-nuovo.

In ultimo il nuovo Internet Explorer 7, consiglio di non aggiornarlo: è piú veloce e piacevole la navigazione, ma l'apertura dell'applicazione é molto piú lenta (forse anche i lsistema) e si perdono tutte le funzioni di appoggio per la programmazione come la visione dell'XML prima della trasformazione e le varie plugin. Inoltre rilevo errori sulle applicazioni associate a explorer, messaggini carini, ma continui e stufanti, su ciò che accade e sul quanto sia meglio navigare in sicurezza.

 
Di Alex (del 23/03/2007 @ 11:25:39, in Help Informatico, linkato 1684 volte)
Comincia qui la rubrica su help windows, software, hardwate e programmazione web.
 
Pagine: 1 2 3
 Email

 SITO PROFESSIONALE

 FORUM INFORMATICO

 PROGRAMMI ASP FREE

Articoli sul Palm/HP Pre  e WebOs  e PrePlus  e Pre2

Articoli sull'Iphone

Articoli su Android

 Guide informatiche


Cerca per parola chiave
 

Flickr


< maggio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Architettura (4)
Arte (6)
Consigli tecnici (27)
dBlog (3)
Help Informatico (29)
Informatica (56)
Mediazione (1)
Molly (2)
Poesie (4)
Politica (42)
Programmazione (1)
Racconti (6)
Società (117)


Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
search engine Optimi...
26/05/2024 @ 18:41:25
Di Theodore
Turboslot
26/05/2024 @ 13:15:55
Di Gregory
7slots
26/05/2024 @ 12:11:04
Di Everette
Hızlıcasin...
26/05/2024 @ 11:49:10
Di Rashad
1xslot
26/05/2024 @ 09:28:49
Di Velma

Titolo
Vecchia Homepage di Pegaso2 (saggi, informatica, artisti)
Saggi sul 1600 (cronologia, erotismo, storia)
(Augusto Orsini, opere)
(artisti incontrati sulla mia strada)
Blog di Luca Lodi (cultura, società e politica)
Beppe Grillo (qualcuno c'è che ci pensa)
Jacopo Fo (se si vuole essere spinti a pensare)
Nando Dalla Chiesa (la politica interessante e sincera)
SaggezzaFolle (Marco Valli e la ricerca di ognuno di noi)
Blog Zibibì (Le vignette e le frasi sarcastiche di Zibibì)
Il mio canale YOUTUBE
Le mie foto su FLICKR
Il mio profilo LinkedIn
dBlog.it Open Source

Titolo
Architettura (4)
Bianco e nero (1)
Header (5)
Paesaggi (3)
Varie (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Cosa vorresti in questo Blog?

 Più aiuti informatici
 Più post di politica
 Più recensioni di hardware
 Più commenti
 Più colore
 Più foto
 Testi più chiari
 Più accessi
 Dei file per il download
 Un nome diverso

Titolo



Previsioni Meteo

News RSS

Google

Ci sono  persone collegate

27/05/2024 @ 02:02:35
script eseguito in 109 ms


Valid XHTML 1.0 / CSS

Condividi su Facebook

Pegaso2 blog

Zibibi Blog



Telejato

Peppino Impastato



Profilo Facebook di Alessandro Mazzoli

Privacy Policy